lunedì , 21 Ottobre 2019
Home / Aggiornamenti / Galaxy A71 e Galaxy A91 in arrivo in primavera con Android 10

Galaxy A71 e Galaxy A91 in arrivo in primavera con Android 10

Non è affatto un segreto che la strategia Merchandising di Samsung consista nella conquista del mercato dei dispositivi mobili di fascia media e i rumors, che nelle ultime ore impazzano sul web, non fanno altro che confermare tutto ciò. Sono infatti in arrivo dei nuovi dispositivi sudcoreani di fascia media, quindi appartenenti alla serie “A”, che non solo sono interessanti per le loro caratteristiche tecniche ma, avranno di serie il sistema operativo Android, aggiornato all’ultima versione, ossia la 10.

SM-A715F e SM-A915F sono i nomi in codice dei nuovi gioielli medio gamma dell’azienda sudcoreana che, nel 2020, faranno il loro approdo in vari Paesi con i rispettivi nomi: Galaxy A71 e Galaxy A91. La notizia, che è stata messa in circolazione da GalaxyClub e, in un secondo momento, divulgata da Sammobile, è pertanto più che attendibile, non ci sono quindi dubbi che nei primi mesi del 2020 Samsung amplierà la gamma dei telefoni di fascia media a soli pochi mesi dal debutto dei loro predecessori. Tra le novità dovrebbe essere presente anche un terzo dispositivo di questa serie, il Galaxy A90 ma, di questo, ne parleremo dopo.

Non sappiamo molto di Galaxy A71 e Galaxy A91. quello che è certo è che i due dispositivi arriveranno in vari Paesi , come Olanda, Belgio, Germania, Italia, Spagna, Francia, Regno Unito, probabilmente ad aprile.
Alcune fonti, qualche giorno fa, citavano la possibilità che i due smartphone, potessero arrivare entro febbraio. La notizia, però, è stata quasi subito smentita, in quanto, in questo caso, sarebbero commercializzati prima dell’uscita del flagship della serie “S”, Galaxy S11, ma sappiamo bene che ciò non potrebbe mai accadere. Il motivo? E’ molto semplice, il sistema operativo.

Sappiamo, infatti, che i nuovi dispositivi della serie A, così come il futuro top di gamma Galaxy S11, arriveranno già con a bordo Android 10, che dovrebbe essere rilasciato il 3 settembre. E’ comprensibile, quindi, che il primo dispositivo equipaggiato dalla nuova versione del sistema operativo sia proprio un top di gamma e non un device appartenente alla fascia più economica pertanto, possiamo dedurre, che Galaxy A71 e Galaxy A91 dovranno aspettare l’arrivo di Galaxy S11, prima di essere commercializzati, e questo potrà accadere non prima della prossima primavera.

Stando alle indiscrezioni, Samsung Galaxy A71 dovrebbe avere un comparto fotografico spettacolare, con il sensore principale da 48 megapixel, una grandangolare da 12 megapixel e una tele da 12.

Per le sue caratteristiche tecniche, invece, Galaxy A91, si avvicina più ad un top di gamma che ad un telefono di fascia media. di questo dispositivo sappiamo che probabilmente, avrà un display da 6,67 ​​pollici, il processore Qualcomm Snapdragon 855 e 128 GB di memoria interna.
Un’altra particolarità non poco rilevante di questo telefono è sicuramente il supporto alla ricarica rapida fino a 45W, caratteristica non tipica di un medio gamma. Delle colorazioni si sa ben poco, per adesso quelle certe dovrebbero essere Black e White.

Come vi abbiamo anticipato prima, però, c’è un altro dispositivo che si affianca a Galaxy A71 e Galaxy A91 e che, stando alle indiscrezioni, dovrebbe arrivare tra gli scaffali della grande distribuzione in primavera , Samsung Galaxy A90.

Abbiamo deciso di parlarvene separatamente dagli altri due dispositivi poichè, probabilmente, sarà destinato solo ad altri Paesi.
Galaxy A90 non si presenta come un midrange, avrà tutte le caratteristiche del Galaxy A90, con l’unica differenza che supporterà la connessione 5G.

Le novità di Samsung si annunciano interessanti ma per il momento non possiamo far altro che aspettare. Noi vi manterremo sempre aggiornati mettendovi a conoscenza soprattutto delle voci più attendibili che circolano sul web!

Check Also

Xiaomi Mi 9 Lite – In Italia dal 16 settembre ad un prezzo mini

Xiaomi è determinata nel voler affermarsi nel mercato della telefonia mobile e, adottando la linea …

Lascia un commento