venerdì , 23 Agosto 2019
Home / android / Galaxy S10+ – Il nuovo smartphone Samsung con 5 fotocamere

Galaxy S10+ – Il nuovo smartphone Samsung con 5 fotocamere

Poco più di un mese fa, Samsung ha presentato i nuovi flagship della serie “S” che quest’anno, in concomitanza con il decimo anniversario, sono rappresentati da ben tre smartphone dai prezzi, dimensioni e prestazioni differenti tra loro. Oggi guarderemo più da vicino il top di gamma, il più grande e dunque anche il più costoso, Samsung Galaxy S10+.

Samsung Galaxy S10+ è bellissimo da vedere e, quando si impugna, ci da subito la sensazione di aver acquistato un prodotto di qualità, che rispetta esattamente i 1000 euro spesi. Questo perchè i materiali utilizzati e le finiture sono di altissima qualità ma la cosa più importante è che si vedono e, soprattutto, si sentono al tatto.

La versione Plus del top di gamma di questo 2019 della casa sudcoreana è sottilissimo, liscio e dai bordi leggermente arrotondati che gli conferiscono un tocco di eleganza a tutto lo chassis costituito da vetro e metallo.
La cosa più importante è che Samsung Galaxy S10+ fa parte della tendenza dei telefoni con vetro forato. Il display di questo gioiello, infatti, è un Infinity-O, in cui i bordi sono ridotti al minimo possibile, c’è la totale assenza di tacche o notch e, in alto a sinistra, presentano un microforo in cui è previsto l’alloggiamento della fotocamera.
In particolare, Galaxy S10+ ha ben 2 fotocamere celate in quel micro foro creato magistralmente da un laser super preciso.
Il lettore di impronte digitali torna sotto al display grazie ad un sensore ad ultrasuoni e quindi, sul retro, sono previste le tre fotocamere, ancora più precise ma, di questo, parleremo più avanti.

Il display di Galaxy S10+ è il più bello mai visto prima, nonostante i neri siano così profondi e i contrasti ben decisi, i colori appaiono molto naturali ma soprattutto la visibilità è eccellente anche in presenza di eccessiva luce solare, grazie ai 1200 nits. Il pannello, ricoperto interamente da un vetro Gorilla Glass 6 con tecnologia Dynamic AMOLED, è di ben 6,4 pollici, risoluzione massima di 3040 x 1440 pixel e densità massima di 522 pixel per pollice con tanto di certificazione HDR10+ annessa.
Per quanto riguarda lo sblocco del telefono, oltre al sensore delle impronte digitali di cui abbiamo parlato pocanzi, è presente anche il riconoscimento del volto in 2D, preciso ma non sicuro al 100% visto che è possibile
sbloccarlo anche con una semplice fotografia. Meglio preferire, quindi, lo sblocco mediante il riconoscimento delle impronte digitali, sicuro e sempre preciso.

Il potentissimo processore di Galaxy S10+ è Exynos 9820, un Octa Core da 2,7 Ghz e 8 GB di RAM con 2 varianti disponibili, da 128 GB o 512 GB di memoria interna, entrambe espandibili tramite Micro SD. Il telefono è Dual Sim e, nel momento in cui volessimo espandere la memoria tramite MicroSD, perderemmo la possibilità di utilizzare la doppia scheda.
Il Sistema Operativo è ovviamente il nuovissimo Android 9 Pie mentre l’interfaccia grafica è proprietaria di Samsung, comoda e funzionale che si adatta perfettamente al sistema operativo e all’utilizzo di tutte le funzionalità.

Passiamo ora al comparto fotografico che rappresenta il punto di forza di questo top di gamma Samsung 2019. Come abbiamo anticipato prima, i sensori anteriori, che ricordiamo alloggiano all’interno del foro posto in alto a sinistra del display, sono 2, perfetti sia per i ritratti che per le foto di gruppo. In particolare il sensore principale è di 10 megapixel con apertura f/1.9 standard, mentre l’altro è di 8 megapixel f/2.2 grandangolare.
Gli obiettivi posti invece nella parte posteriore del telefono, sono 3: uno da 12 Megapixel con f/2.4 (45°), uno da 12 Megapixel da f/1.5-2.4 (77°) grandandolare e un altro da 16 Megapixel f/2.2 con 2 tipi di zoom, ottico e digitale che equivale alla messa a fuoco dell’occhio umano.

Le foto sono a dir poco spettacolari, così come i video in 4k registrati a 30 o 60fps. Inoltre è presente l’HDR automatica e l’intelligenza artificiale che seleziona automaticamente le impostazioni migliori per lo scatto.
Tra le innumerevoli funzionalità con cui divertirsi, c’è l’immancabile rallentatore slow motion , la Bright Night utilissima in condizioni di scarsa luce e, infine, la modalità Super Steady grazie alla quale la stabilizzazione dell’immagine è assicurata in qualsiasi circostanza.

L’autonomia non delude infatti la batteria è da 4.100 mAh grazie alla quale arriveremo a fine giornata con il telefono ancora vivo, nonostante un utilizzo intenso.
La batteria supporta la ricarica rapida, wireless e la nuovissima tecnologia reverse, grazie alla quale sarà possibile cedere energia ad accessori e telefoni.

Il prezzo di Samsung Galaxy S10+ è di 1029 Euro, giusti per un telefono con queste caratteristiche ma decisamente alto. Fortunatamente sono disponibili on line già alcune offerte che ci fanno risparmiarealmeno un pò.

Check Also

OPPO presenta Revo, lo smartphone con fotocamera a periscopio

Avevamo immaginato tempo fa che OPPO, l’azienda cinese di telefonia mobile, ci avrebbe stupiti con …

Lascia un commento