sabato , 15 Agosto 2020
Home / Aggiornamenti / Galaxy S20+: Trapelate alcune immagini e un video

Galaxy S20+: Trapelate alcune immagini e un video

Da quando Samsung ha ufficializzato la data dell’evento Unpacked che si terrà a San Francisco il prossimo 11 febbraio, si sono intensificate le fughe di notizie relative alla famiglia dei top di gamma di questo 2020, ossia quella degli S20.
Fin’ora sappiamo che i flagship saranno 3: Galaxy S20, Galaxy S20+ e il più performante Galaxy S20 Ultra ma, nelle ultime ore, quasi a sorpresa, sono arrivate le foto di Galaxy S20+ che possiamo quindi ammirare in tutta la sua bellezza e capirne alcuni dettagli tecnici.
Sembra, infatti, che XDA sia riuscita a fotografare il dispositivo e addirittura a firmarne la fase di avvio. Sembra poco? Probabile, ma da qui è possibile prima di tutto confermare alcune indiscrezioni circolate sul web in queste ultime settimane e poi cogliere alcuni dettagli estetici e tecnici.

Dal video dell’accensione arriva la prima conferma dei rumors: compare sul display il nome del dispositivo, appunto Galaxy S20+ (e non Galaxy S11+) e il supporto alle reti di ultima generazione, 5G.
Dalle foto, invece, possiamo delineare l’aspetto estetico che qualcuno ipotizza simile a Pixel 2 XL.
La parte frontale di Galaxy S20+ è semplicemente spettacolare: il telefono è quasi privo totalmente di bordi, sulla parte superiore ha un piccolo foro, disposto centralmente, in cui sarà incastonata la fotocamera anteriore.
Da quanto emerge dalle immagini, sembra che Samsung abbia utilizzato un vetro curvo 2.5D che sarà già corredato di pellicola protettiva pre-applicata dalla stessa azienda (così come ha fatto in precedenza con Galaxy S10 e Note 10).

Sui bordi laterali si vedono chiaramente i tasti fisici per la regolazione del volume e per l’accensione, manca invece quello dedicato a Bixby.

La parte posteriore di Galaxy S20+ non vanta della stessa bellezza di quella anteriore ma è comunque spettacolare. Appena si gira il telefono, infatti, balza subito agli occhi il comparto fotografico, semplicemente prorompente a causa dello stile domino.
Le fotocamere posteriori infatti, sono alloggiate in un rettangolo disposto verticalmente e questa scelta grava senza dubbio sull’aspetto estetico del dispositivo ma Samsung non ha avuto dubbi nel sacrificare la bellezza estetica del dispositivo (se pur solamente nella parte posteriore), a favore di una qualità della fotocamera senza paragoni: l’azienda voleva produrre il miglior comparto fotografico in circolazione e a quanto pare ci è riuscita, sembra che il modulo fotografico sia completo e sorprendente.
I sensori saranno 4 (il principale di 108 megapixel, un grandangolo, un sensore 3D per la profondità e un sensore tele) affiancati da un flash LED e da un piccolo foro, in cui probabilmente sarà incastonato un microfono.

Per quanto riguarda il comparto hardware, per adesso sembra confermata l’indiscrezione secondo cui sarà costituito da un processore Exynos 990, almeno per il mercato europeo, alimentato da 12 GB di RAM.
Un’altra notizia confermata nelle scorse ore è quella relativa alla batteria che sarà di 5000 mAh con il supporto alla ricarica rapida a 25W.

Oggi è una giornata importante, dunque, poichè uno dei top di gamma Samsung 2020 non ha più segreti, grazie alle foto che lo hanno mostrato in tutta la sua bellezza. Per altri dettagli tecnici, bisognerà aspettare l’11 febbraio, data in cui si svolgerà il tanto atteso evento Unpacked.

Check Also

Galaxy A41: Il nuovo smartphone Samsung di fascia media

Siamo finalmente arrivati alla vigilia della commercializzazione di Galaxy A41, il nuovo smartphone Samsung di …

Lascia un commento