sabato , 28 Novembre 2020
Home / Aggiornamenti / Windows Comunica con Android e iOS

Windows Comunica con Android e iOS

A Maggio, nel corso di Build 2017, Microsoft aveva annunciato Windows 10 Fall Creators Update, un aggiornamento sul sistema operativo promettendo maggiore integrazione tra il Computer di casa e i dispositivi mobili di aziende concorrenti Android e iOS.

Il momento sembra essere arrivato. Sebbene non si tratti di un cambiamento radicale, qualcosa comincia a muoversi e, infatti, nella scorsa notte, Microsoft ha rilasciato una build insider e quindi gli utenti che hanno deciso di partecipare a questo test, hanno potuto toccare con mano il primo approccio di Windows con i dispositivi mobili, in particolare con il sistema Android, visto che il sistema iOS viaggia più lentamente.

Per il futuro è previsto ben altro, conferma la Microsoft e l’integrazione, che la stessa azienda definisce cross-platform, sarà ad ampio spettro. Per adesso la novità risiede nella navigazione.
Cerchiamo di capire bene in cosa consiste l’integrazione cross-platform e come sarà possibile far comunicare il nostro PC di casa con sistema operativo Windows 10 con il nostro Smartphone Android.

Il primo passo per l’integrazione è quello di registrarsi ad un account Microsoft abbinandolo ai 2 dispositivi.
Successivamente sullo smartphone si dovrà installare Microsoft Apps. Dopo questo passo sul nostro dispositivo mobile comparirà la voce Continua su PC.
Navigando sul web col nostro smartphone (con qualsiasi browser) tappando la voce Continua su PC avremo 2 opzioni di scelta: potremo infatti inviare in quel preciso momento la pagina web che abbiamo iniziato a leggere sul device mobile e, infatti, sul nostro Computer si aprirà Microsoft Edge (sia esso il browser predefinito o no) sulla pagina del sito appena condiviso da noi.
Con la seconda opzione sceglieremo di inviare la pagina web in un altro momento. In questo caso, sul nostro Computer, apparirà una notifica che rimarrà lì fin quando non la elimineremo.

Il particolare che ha sorpreso tutti è che in questo progetto di integrazione figurino i sistemi Android e iOS. Non si parla, infatti, di  Window 10 Mobile.
Questo fa capire quanto il futuro di Microsoft Mobile sia sempre più incerto.

Check Also

Samsung Galaxy Z Fold 2: svelata la scheda tecnica

Ormai non ci sono più segreti riguardo Galaxy Z Fold 2, il dispositivo Samsung tanto …

Lascia un commento