venerdì , 27 Gennaio 2023
Home / Aggiornamenti / Xiaomi 13: cosa sappiamo fin’ora

Xiaomi 13: cosa sappiamo fin’ora

Nell’azienda cinese di Lei Jun c’è aria di novità. La presentazione ufficiale è ormai alle porte e c’è chi già sta facendo il conto alla rovescia.
Sarà proprio il prossimo 1 dicembre la giornata dedicata alle attesissime novità Xiaomi in cui i protagonisti indiscussi saranno i flagship Xiaomi 13 e 13 Pro ma non mancheranno anche altre presentazioni come ad esempio quella dell’interfaccia grafica MIUI 14, delle cuffiette wireless.
Ovviamente, in queste ore, sono tante le notizie che si susseguono ma solo alcune di queste sono attendibili e ufficiali. Noi ci limiteremo ad aggiornarvi solo su dati che riteniamo più attendibili ma è scontato dire che tutte le notizie che circolano fino ad ora devono essere prese con le pinze.

Quello che sappiamo per certo è che sia Xiaomi 13 che Xiaomi 13 Pro avranno la certificazione IP68 contro polvere e acqua. Entrambi avranno un aspetto estetico più moderno ed entrambi saranno spinti dall’ultimo processore Qualcomm. Intanto l’azienda è lieta di comunicare che la leadership con Leica è stata confermata anche per questi modelli e quindi la qualità del comparto fotografico rimane altissima.

Procediamo per gradi e scopriamo le caratteristiche tecniche dei topo di gamma Xiaomi che si apprestano ad arrivare sul mercato mondiale.

Guardando le foto che circolano sul web, scopriamo che i nuovi modelli dell’azienda cinese avranno un aspetto più squadrato risetto ai modelli precedenti che avevano i bordi più arrotondati. Nello specifico si parla anche di bordi ridotti al minimo (solo 1,61 millimetri per il modello standard) ed un punch hole che ospita la fotocamera frontale.
Per quanto riguarda il sensore delle impronte digitali, non ci sono voci attendibili ma i più informati danno per scontato che si trovino sotto al display, in basso.

Restando sul design estetico, è singolare la scelta delle colorazioni, ben 7, e la scelta dei materiali. Anche qui ci sono voci attendibili che confermerebbero la presenza di un modello foderato in pelle ecologica e un altro in ceramica. Siamo molto curiosi di sapere se queste voci siano veritiere ma per ora ci tocca aspettare, certo che sarebbe proprio una novità ed una particolarità assoluta.

Il modello standard, stando alle indiscrezioni, dovrebbe sfoggiare un pannello firmato Samsung con diagonale 6,36 pollici e con risoluzione Full HD+. Invece, il fratello più grande misurerebbe in diagonale 6,65 pollici con risoluzione 2K e refresh rate a 120 Hz.
Il comparto fotografico sarà degno di nota specialmente se si andranno a confermare le voci che danno per scontato la presenza di un sensore da 50 MP, accompagnato da un modulo ultra-wide da 50 MP ed un teleobiettivo da 50 MP. Mentre per la fotocamera frontale siamo a 32 megapixel.

Per quanto riguarda il comparto hardware, abbiamo le conferme arrivate dalla stessa azienda. La stessa Xiaomi, infatti, ha confermato la presenza del processore Snapdragon 8 Gen 2 di Qualcomm mentre, per quanto riguarda la RAM dovrebbe essere certa la presenza di 12 GB ma non si esclude l’eventuale scelta con una RAM di 8 GB.
In tal caso i tagli di memoria sarebbero da 128 GB e 512 GB.
La batteria sarà invece da 4.800 mAh con ricarica rapida a 120W.
Come abbiamo accennato prima, con questi telefoni Xiaomi presenterà anche la nuova interfaccia grafica MIUI 14 che girerà su Android 13.

La data di presentazione degli smartphone appartenenti alla serie 13 di Xiaomi è confermata per il 1 dicembre, ovviamente in Cina mentre il lancio in Italia è previsto nel primo trimestre 2023.
Il prezzo è ancora un mistero ma crediamo che non si discosterà molto dai modelli precedenti, il cui costo si aggirava tra gli 800 e i 1100 euro.

Check Also

SAMSUNG Galaxy A04: fotocamera da 50 MP e tanta autonomia

Galaxy A04 arriva in sordina poichè l’azienda coreana lo ha inserito nel catalogo senza annunci …

Lascia un commento