giovedì , 18 Luglio 2019
Home / Aggiornamenti / Sony Xperia 1: La nostra recensione

Sony Xperia 1: La nostra recensione

Solo qualche giorno fa, precisamente il 10 giugno, Sony ha iniziato la commercializzazione del suo nuovo dispositivo di punta, il nuovo Experia 1, presentato ad inizio anno al MWC 2019, che sugli scaffali della grande distribuzione, ha già attirato la nostra attenzione. A primo impatto sembra uno smartphone completo e di buona qualità; si allinea alla tendenza del momento in quanto non è prevista l’uscita da 3,5 mm per il jack audio, bensì ha un adattatore da jack audio a USB-C per l’utilizzo delle cuffie in dotazione in-ear di buona qualità. In compenso ha la certificazione IP68, dunque resistente ad acqua e polvere.

Xperia 1 è molto bello e, fortunatamente, ha ben poco del suo predecessore Xperia XZ3. E’ molto più ergonomico, infatti, il retro, rivestito in vetro resistente, è piatto fino ai bordi, leggermente arrotondati.
Benchè la sua altezza sia molto generosa, la larghezza, così come il peso, solo 180 grammi, sono molto contenuti, questo favorisce una buona manegevozezza e discreta praticità nell’utilizzo ad una sola mano.
Il trattamento oleofobico è discreto, infatti non trattiene più impronte della concorrenza.

Guardiamo Xperia 1 più da vicino cominciando dal suo pannello di alta qualità. Il display è un AMOLED in formato 21:9, proprio per la struttura sottile e lunga che avvantaggia l’uso di 2 applicazioni simultaneamente. La risoluzione è 3840 x 1644 pixel, ossia in 4k, quindi colori luminosi con ogni tipo di luce esterna. Molto bello anche l’Always ON Display e ottima la funzione che ottimizza i contenuti multimediali, in modo da farli sembrare ancora più spettacolari.

sony ha fatto un bel lavoro anche per quanto riguarda il comparto hardware. Ha assemblato uno Snapdragon 855, octa-core da 2,84 GHz, con una RAM da 6 GB 128 GB di storage interno, ovviamente espandibili tramite MicroSD.
La batteria è di 3300 mAh, discreta ma sicuramente è un punto debole di questo telefono. Arriverete a stento a fine giornata con il telefono ancora acceso, per fortuna c’e’ la ricarica rapida con tecnologia Quick Charge 4.0 ed una comoda impostazione che rallenta la velocità di ricarica durante la notte. Manca invece il supporto per la ricarica wireless, peccato!
Il software non lascia sbalorditi. Il sistema operativo è Android 9.0 Pie con a bordo le patch di sicurezza di giugno. La gesture che più ci ha convinti è il multitasking. In particolare, abbiamo la possibilità di aprire ed usare comodamente 2 app in contemporanea, di salvarle e riavviarle insieme la volta successiva.
Buona anche la connettività di Xperia 1. Il telefono è dual SIM, anche se per utilizzare la seconda scheda dobbiamo rinunciare alla MicroSD per espandere la memoria. L’LTE raggiunge i 1600 Mbps, il Wi-Fi ac è dual band e il Bluetooth è alla versione 5.0, ossia l’ultima.

Passiamo adesso al comparto fotografico di Xperia 1 che prevede 3 sensori da 12 MegaPixel.
Cambiamento di rotta per la casa giapponese che è stata fin troppo tempo affezionata alla singola fotocamera. Su Xperia 1, infatti, Sony ha previsto ben 3 sensori, rapidi e precisi.
In particolare troviamo il sensore principale da 12 megapixel da ƒ/1.6 con stabilizzatore ottico, il secondo sensore, sempre da 12 megapixel, grandangolare da ƒ/2.4 e il terzo sensore, sempre da 12 megapixel, zoom 2 e otticamente stabilizzata.
Le foto sono eccellenti, specialmente con la luce del giorno e se si fotografano le persone in quanto e’ presente, infatti, una particolare impostazione che mette a fuoco, in modo continuo, l’occhio umano. Non è presente, invece, la modalità notturna per cui la qualità delle foto diminuisce con il diminuire della luce.
La fotocamera frontale è discreta, 8 megapixel vi garantiranno selfie discreti, ma niente di più.

Xperia 1 è disponibile dal 10 giugno sulla piattaforma Amazon, al costo di 949€, sicuramente un pò alto sebbene la qualità del telefono sia più che buona. Magari con 100 euro in meno, questo dispositivo potrebbe essere un’ottima scelta e un acquisto più allettante. Il problema non è il telefono, poichè sony ha davvero fatto un ottimo lavoro ma, la conocorrenza, sempre più agguerrita e spietata.
Vi lasciamo, intanto, ad un riepilogo delle caratteristiche tecniche di Xperia 1

  • Display: 6,5″ AMOLED, 4K (1644 x 3840 pixel), Gorilla Glass 6
  • Soc: Snapdragon 855 – 6GB di RAM – 128GB di storage, espandibili sino a 512GB
  • Fotocamera posteriore: 12 MegaPixel con ottica 16mm f/2.4, 12 MegaPixel con ottica 26 mm f/1.6, 12 MegaPixel f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 8 MegaPixel
  • Batteria: 3.330 mAh
  • Dimensioni: 167 x 72 x 8,2 mm – Peso: 178g
  • Connettività: Wi-Fi IEEE 802.11a/b/g/n(2.4GHz)/n(5GHz)/ac, 4×4 MIMO – Bluetooth 5.0 – NFC – USB Type-C
  • Altro: certificazione IP65/68, lettore di impronte laterale
  • Colori: Purple, Black, Grey, White
  • Sistema operativo: Android 9 Pie

Check Also

Mate X – Lo smartphone pieghevole firmato Huawei

Il Mobile World Congress 2019 di Barcellona è iniziato solamente ieri e, tra le tante …

Lascia un commento